Giardineria consiglia… CARCIOFI
3 Febbraio 2017
Giardineria consiglia… TARASSACO
8 Febbraio 2017
Mostra tutti

Fiori e significati per San Valentino

A San Valentino la Rosa rossa è, senza dubbio, il simbolo per antonomasia legato all’amore, ma esistono altri significati connessi a fiori per comunicare sentimenti e propositi.

San Valentino non è solo la festa degli innamorati, ma anche l’occasione per dichiarare il proprio amore, mai espresso prima, alla persona che vorremmo come compagna o compagno della nostra vita, oppure per farsi perdonare uno sbaglio. E dove non arrivano le parole perché non affidarsi ad un colorato e profumato mazzo di fiori ?

I significati simbolici attribuiti a fiori e piante possano variare a seconda del territorio, così come da relative religioni e culture e forse, prima di fare un passo falso, è meglio saperne qualcosa di più.

 

Per ogni occasione la sua rosa


img_1047Come già accennato, il fiore collegato  da sempre ai sentimenti amorosi è la Rosa.

La famiglia delle Rosaceae comprende  oltre 150 specie diverse e, soprattutto, da tantissimi esemplari colorati oltre il classico rosso. Il significato di questo fiore, infatti, varia in base al colore scelto.

Rosa bianca: la più candida delle rose si presta a due differenti interpretazioni. La prima,  facilmente intuibile, riguarda la purezza: è, infatti,  sinonimo di un amore puro, contemplativo e platonico. La seconda, invece, può riguardare la volontà di dichiararsi a un partner che non è ancora a conoscenza del nostro amore.

E allora per conquistare l’amata a San Valentino, un bel bouquet di rose bianche, con al centro un esemplare rosso. Un piccolo consiglio: il numero dei fiori deve sempre essere dispari, è la tradizione.

Rosa rosa: è sinonimo di stima e di amicizia, per una relazione che potrebbe però sfociare in qualcosa di più romantico. L’ideale per un primo appuntamento di San Valentino.

Rosa gialla: è da sempre associata alla gelosia e  non ha bisogno di troppe presentazioni. Di certo non è il sentimento più confacente con la festa di San Valentino, ma l’amore come del resto la rosa ha le sue spine. La rosa gialla può anche indicare il forte desiderio di salvare una relazione in crisi o l’attaccamento profondo alla persona amata.

Rosa rossa: Come abbiamo già detto è la regina di San Valentino. E’ universalmente riconosciuta come il simbolo della passione ed è quindi adatto per celebrare la coppia dove arde la fiamma amorosa più intensa, sia nelle relazioni appena sbocciate che per altre già consolidate, ma ancora con l’entusiasmo dei primi giorni.

Ricordiamoci che anche la presentazione è importante, non solo il colore. Il gambo deve essere sempre lungo e con le spine, sembra singolare, ma queste rafforzano proprio l’idea di una passione da preservare e proteggere, che rimane invariata nel tempo.

Anche il numero è molto importante nella simbologia amorosa. Una rosa sola mette in risalto l’amore per sempre con la persona amata, divenendo l’icona dell’unico fiore degno di essere colto. Due esemplari indicano la voglia di intimità, il desiderio di una vita in coppia. In questo caso il numero dei fiori dovrà essere sempre pari, si procede infatti per dozzine: 12, 24, 36 e così via.

 

Per dichiararsi tulipani e fiori di campo


img_0891lrLa magia della festa di San Valentino può rappresentare l’occasione perfetta per dichiarare il proprio amore alla persona desiderata, soprattutto se non si ha il coraggio di mostrare apertamente i propri sentimenti. Sono moltissimi i fiori che possono aiutare in casi come questo, a partire dal Tulipano, fiore primaverile per eccellenza. La simbologia attribuisce a questo fiore un amore intenso, puro e fedele: un’antica leggenda racconta che il Tulipano nasce da una goccia di sangue persa da un ragazzo respinto dalla persona amata.

Anche il colore, come nelle Rose, ha un rigido codice simbolico: rosso indica la passione accesa, rosa un’ amicizia importante  da coltivare, giallo è sinonimo di gelosia ma anche di allegria, l’arancione rimanda alla voglia di fare un passo avanti, di vagliare le possibilità per instaurare un nuovo e duraturo rapporto, è un modo con cui si chiede alla partner la disponibilità ad iniziare un percorso insieme.

In alternativa, si può ricorrere a un coloratissimo mazzo di fiori di campo: Margherite, Primule, Non Ti Scordar di Me, foglie di Acetosella.  Allegri e gioviali, mai banali e sempre graditi per la loro naturalezza e semplicità, indicano l’interessamento ad una possibile nuova esperienza  che non sia soffocante per il partner destinatario.

 

Orchidee, gigli e fiori di pesco per coppie consolidate


img_1059Per le coppie ormai assodate, pronte a San Valentino per rinnovare il loro amore, una miriade di fiori eleganti, delicati e dal significato profondo.

L’ Orchidea, ad esempio, è spesso regalata agli anniversari di matrimonio perché indica un amore solido, radicato, un affetto prolungato nel tempo.

Il Giglio bianco, oltre ad indicare normalmente  purezza e castità sottolinea, all’interno di un rapporto matrimoniale o di convivenza, anche un amore costante e duraturo o la voglia di allargare la famiglia. Infine i fiori di Pesco,  rappresentano la dedizione eterna, la riconoscenza verso il partner  e l’impossibilità di separare due persone che si amano.

 

Ecco alcune nostre proposte:

 

Da Giardineria…. buon San Valentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.