5 Consigli per Arredare il Tuo Giardino
27 Giugno 2014
La semina del prato in autunno
17 Settembre 2014
Mostra tutti

Perché scegliere l’alimentazione Bio?


Notice: Trying to get property 'post_excerpt' of non-object in /home/221174.cloudwaysapps.com/cupkjtjmas/public_html/wp-content/themes/betheme/includes/content-single.php on line 214

L’alimentazione con prodotti Biologici è un’alimentazione sana : i prodotti biologici infatti sono quelli che “ dal campo alla tavola” non vengono mai a contatto con pesticidi e additivi chimici nocivi all’uomo e all’ambiente e, grazie al metodo totalmente naturale con il quale vengono coltivati e trasformati, mantengono inalterato l’equilibrio tra sali minerali, vitamine e proteine che sono per noi  elementi essenziali.

Ortaggi BioMangiare Biologico garantisce la sicurezza visti i periodici controlli ai quali i prodotti sono sottoposti, in ogni fase della loro produzione, dagli organismi di controllo riconosciuti ed incaricati della loro certificazione.

Un’alimentazione basata su cibi biologici quindi non solo nutre meglio ma ci protegge da pericolose carenza nutrizionali dando un valido aiuto al nostro sistema immunitario : i prodotti ottenuti con l’agricoltura convenzionale risultano infatti impoveriti dall’impiego dei concimi azotati ( che determinano la diminuzione del valore biologico delle proteine ), dei concimi potassici ( che abbassano il magnesio e i minerali ) e dei concimi fosfatici che danno una minore quantità di vitamine. Nei prodotti biologici non sono ammessi conservanti e coloranti ma soltanto  additivi di sicura origine naturale.

Ma non parliamo solo di salute e rispetto dell’ambiente; il cibo biologico ha anche il sapore di un tempo e inoltre rispetta la stagionalità. Non si possono infatti paragonare gusto e sapore di frutti o verdure raccolti e mangiati nel periodo della loro naturale crescita con gusto e sapore di prodotti ottenuti in serra.

Ormai sugli scaffali di qualsiasi supermercato o sui banchi del mercato, troviamo tutte le verdure in tutti i mesi dell’anno, mentre una volta esisteva il ritmo dettato dalle stagioni che selezionava per noi gli alimenti migliori solo in un determinato periodo dell’anno, mettendo nella giusta relazione le nostre esigenze con i valori nutrizionale di frutta e verdura. Prendiamo ad esempio la vitamina C presente negli agrumi che maturano nella stagione invernale, proprio nel periodo di massimo bisogno per il nostro organismo.

Il continuo ricorrere alla colture protette in serra, forzando la crescita degli alimenti e senza rispettare i ritmi naturali, comporta un grande utilizzo di energia ed acqua con enorme impatto negativo sull’ambiente, pensiamo solo al riscaldamento, all’irrigazione, alla ventilazione, all’illuminazione e all’ombreggiamento necessario per farla funzionare in maniera ottimale. In serra infatti si cerca di riprodurre costantemente la condizione climatica simile alla stagione estiva per poter produrre cibo che va al di la delle stagioni e per dare risposte constanti e rapide alle richieste dei consumatori. Per velocizzare il processo di crescita  si utilizzano inoltre alte quantità di fertilizzanti a base di nitrati, che nel nostro organismo, possono trasformarsi in nitriti, pericolosi per la nostra salute.

Consumare prodotti Bio significa quindi rispettare l’ambiente perché una minore quantità di sostanze chimiche riversate nell’ambiente determina acqua più pulita e non contaminata dai residui delle coltivazioni, terra più votaòe e produttiva e rispetto della vita e della Bio diversità di animali e piante.

COUS COUS VEGETARIANO
Ingredienti :
250g cous cous
270ml circa di acqua
2 noci di margarina vegetale
1 carota
1 melanzana
8 pomodori ciliegino
qualche foglia di basilico
1 cipolla media
1 spicchio d’aglio
1 peperoncino fresco piccante (a piacere)
2 zucchine piccole
olio extra vergine di oliva q.b.

Procedimento :
Cucinate il cous cous in acqua salata e aggiungete un cucchiaio d’olio di oliva.. Lasciate riposare 2 minuti in modo che la semola assorba l’acqua. Aggiungere 2 noci di margarina e cucinare per altri 2 minuti.
Sgranate la semola con una forchetta e fate raffreddare.
A parte fate rosolare olio, aglio, cipolla e peperoncino. Aggiungere carota, zucchine e melanzana tagliate a cubetti. Fate  intiepidire e condite la semola aggiungendo i pomodorini e qualche foglia di basilico.
Servite freddo e ………………..….Buon appetito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi